arrow-up

Come vincere alla roulette: sistemi più votati

Un gioco famoso e antico come la roulette è da sempre fonte di studio e di analisi da parte di appassionati giocatori che vogliono cercare di ottimizzare le proprie vincite attraverso una metodologia di gioco organizzata e studiata a tavolino. A differenza di altri giHoochi d’azzardo, dove la percentuale a favore del Banco è di gran lunga maggiore rispetto alle probabilità di vittoria del giocatore, nella roulette il reale vantaggio a disposizione della casa si misura in un 2,7% nella versione della roulette Europea e Francese (avente un solo numero zero), e nel 5,26% nella roulette Americana (vista la presenza del doppio zero). Prendere coscienza su come gestire al meglio la propria percentuale di vantaggio sul Banco può portare a dei significativi risultati e guadagni concreti. Esistono varie strategie che i giocatori possono mettere in campo capaci di incrementare le probabilità di vittoria durante le sessioni di gioco.

Navigazione della pagina

Valutazione delle strategie

Grazie alla nostra esperienza, noi di Roulette 77 vogliamo portare alla vostra attenzione questi sistemi con i quali sfidare la sorte sarà ancora più avvincente, grazie ad una maggiore cognizione di causa. Ai giocatori che si cimentano per la prima volta con questo gioco consigliamo di iniziare sfruttando le strategie progressive, a nostro avviso le migliori: come potrete vedere, grazie alle giocate semplici con probabilità del 50:50, si potranno ottenere vincite di somme contenute ma abbastanza costanti; mentre ai giocatori più esperti ci sentiamo di consigliare le strategia non progressive; più complesse e rischiose, ma dagli introiti di maggiore entità. Partendo dalla più efficiente, di seguito trovate la nostra classifica delle migliori strategie:

Valutazione delle strategie

Le strategie progressive

Questa serie di strategie sono in uso da tantissimo tempo e sono tra le più sfruttate da parte dei giocatori meno esperti. In generale questo tipo di sistema non nasconde particolari segreti: la caratteristica principale è quella di basare le puntate che il giocatore andrà a piazzare facendo riferimento al risultato della giocata precedente. Normalmente questo tipo di tecniche vengono utilizzate nel tentativo di recuperare il denaro precedentemente perso, effettuando una puntata di volta in volta di un valore sempre maggiore.

Le strategie progressive

Strategia Martingale

La strategia progressiva di cui la maggior parte dei giocatori si serve, sfruttata soprattutto da chi è alle prime armi e non conosce ancora per bene tutti i meccanismi che ruotano intorno al mondo della roulette, è certamente la Martingale. Come si evince dal nome è una strategia che nasce e prende piede nelle sale da gioco francesi, oggi di larga diffusione. Il suo funzionamento è molto semplice: se una scommessa ha un esito negativo, la successiva deve essere effettuata raddoppiandone la posta. Se la scommessa appena fatta sarà vincente, la posta andrà a coprire la perdita precedentemente subita portando anche un margine di guadagno. La teoria vuole che ripetendo questo meccanismo si riesca a coprire le perdite raddoppiando il guadagno.

Martingale

Vediamo un esempio passaggio per passaggio:

  1. Si sceglie un numero o colore su cui puntare
  2. Se la scommessa è persa si raddoppia l’importo nella successiva scommessa
  3. Si procede così fino ad arrivare ad una scommessa vinta
  4. La scommessa vinta copre le puntate non andate a buon fine e porta anche un margine di guadagno
Pro
  • Strategia tra le più semplici da attuare, comoda per i giocatori meno esperti
  • La scommessa vinta permette di recuperare il credito perso
  • Il raddoppio della scommessa copre l’importo speso precedentemente e porta un margine di guadagno
Contro
    • Partendo con scommesse dagli importi contenuti, il margine ricavabile è basso
    • Viene scelta per giocate su combinazioni base come: rosso e nero, pari e dispari, alti e bassi
    • Il raddoppio a lungo termine può causare il superamento del limite del tavolo, quindi la fine della serie

Attraverso questa strategia si può ottenere una probabilità del 50:50 sulle giocate semplici; come detto, è un metodo interessante soprattutto per chi è alle prime armi con i tavoli della roulette, non di certo per gli scommettitori più esperti che adottano, a loro volta, strategie più complesse ed avanzate.

Strategia Reverse Martingale

Questa strategia ha come concetto di base lo stesso utilizzato nella Martingale, solo riproposto al contrario. Questo tipo di sistema progressivo prevede di effettuare giocate piazzando scommesse su combinazioni base come il rosso e nero, il pari e dispari oppure gli alti e bassi, per ottenere un calcolo delle probabilità pari al 50:50 allo stesso modo della versione standard di Martingale. Quando il giocatore avrà vinto una scommessa, a differenza della precedente versione, dovrà effettuare progressivamente le proprie puntate con un importo raddoppiato e, nell’ipotesi di riuscire a conseguire una serie vincente di puntate, l’importo vinto sarà decisamente elevato. Allo stesso modo, se si perde una puntata, il giocatore dovrà diminuire l’importo tornando al valore della puntata di base, cercando così di limitare i danni. È una tipologia di sistema che per essere giocato al meglio richiede un tavolo dove i limiti di puntata sono più alti, così da non dover interrompere la serie in caso di continua crescita dell’importo vinto. Anche questa strategia prevede di iniziare con puntate non molto elevate proprio per non rischiare di esaurire rapidamente il fondo a disposizione del giocatore

Reverse Martingale

Strategia d’Alembert

Come per molte altre, anche questa strategia progressiva è nata in Francia, dal filosofo, fisico e matematico di nome Jean Baptiste Le Rond d'Alembert, amante dei giochi e della roulette. A differenza della strategia Martingale, nella d’Alembert si ha un aumento o una diminuzione progressiva di un importo unitario che non deve essere il doppio di quello iniziale, ma di una singola unità aggiunta o sottratta di volta in volta. Quindi, se ci si trova nella condizione di aver perso la puntata, si aumenta di 1 unità in più, viceversa se la si vince, si diminuisce di 1 unità. Seguendo questo schema, a parità di numero di puntate perse e di puntate vinte, si otterrà comunque del profitto.

d'Alembert

Vediamo un esempio passaggio per passaggio:

  1. Si sceglie un numero o colore su cui puntare 10 unità
  2. Se la scommessa è persa si puntano 11 unità
  3. In caso di un’altra scommessa persa si puntano 12 unità
  4. In caso di un’altra scommessa persa si puntano 13 unità
  5. In caso di vincita si torna a 12 unità
  6. In caso di ulteriore vincita si scala a 11 unità e si termina la giocata
  7. A parità di scommesse giocate (3 puntate perse e 3 vinte) il saldo è in positivo di 3 unità
Pro
  • Giocando lo stesso numero di puntate, perse e vinte, porta un sicuro guadagno
  • Giocando con importi non al raddoppio, non si rischia di superare i limiti dichiarati dal tavolo da roulette
  • Avanzando con scommesse di valore basso, non si rischia subito la perdita del proprio fondo
Contro
  • Il guadagno si raggiunge molto lentamente
  • Partendo con scommesse dagli importi contenuti, il margine ricavabile è basso
  • Viene scelta per giocate su combinazioni base come: rosso e nero, pari e dispari, alti e bassi

Sistema Labouchère

Anche il Sistema Labouchère è un sistema di scommesse progressive per la roulette, conosciuto anche con il nome di Sistema di Cancellazione o Split Martingale. Come per gli altri metodi, anche in questo vengono prese in considerazione le scommesse 50:50, ovvero combinazioni con il rosso e nero, il pari e dispari oppure gli alti e bassi. Viene selezionata una sequenza di numeri a proprio piacere; la puntata che si andrà ad eseguire dovrà essere la somma del numero iniziale e del numero finale di tale sequenza. In caso la scommessa venga vinta, i due numeri verranno cancellati dalla sequenza e si continuerà così fino alla cancellazione totale dei numeri presenti. In caso la puntata sia sbagliata, il numero verrà aggiunto alla coda della sequenza precedentemente selezionata. Nella successiva puntata, questo nuovo numero verrà sommato al primo ripetendo il procedimento dall’inizio.

Labouchere

Vediamo un esempio passaggio per passaggio:

  1. Si sceglie una sequenza di numeri, ad esempio 1, 2, 3, 4 e 5
  2. L’importo della prima puntata è il risultato di 1 più 5 = 6
  3. Se la puntata sarà vincente, verranno cancellati i numeri in questione e l’importo della nuova puntata sarà dato nuovamente dalla somma del primo e dell’ultimo numero, quindi 2 più 4 = 6
  4. In caso la puntata non vada a buon fine, il risultato della somma del primo e dell’ultimo numero della lista verrà aggiunto in coda (1, 2, 3, 4, 5 e 6)
  5. La successiva puntata vedrà questo nuovo numero sommarsi al primo della lista la cui somma sarà il nuovo importo da giocare (1 più 6 = 7)
  6. La serie termina con la cancellazione di tutti i numeri della lista
Pro
  • Il giocatore ha la facoltà di scegliere una lista corta o lunga di numeri sulla base del proprio stile di gioco e del proprio budget iniziale
  • Grazie alla facoltà di scegliere i propri numeri da giocare, si ha un’idea chiara da subito di quanto si può incassare
Contro
  • Bisogna valutare con attenzione il proprio budget, una serie di scommesse perse può far crescere l’importo da scommettere rapidamente
  • Giocando con importi che crescono rapidamente, si rischia di superare i limiti dichiarati dal tavolo della roulette

Giocando alla roulette secondo questa strategia, prendendo in considerazione le scommesse 50:50, il giocatore avrà bisogno di indovinare circa 1 puntata su 3 per far sì che la Labouchère risulti una tecnica effettivamente redditizia. Inoltre, la scelta dei numeri in lista aiuta il giocatore a stabilire un limite di spesa congruo a seconda del proprio budget.

Sistema Fibonacci

Il sistema Fibonacci, preso in prestito dalla sequenza numerica Fibonacci inventata dal famoso matematico Italiano, è un’altra strategia progressiva molto utilizzata nel mondo dei giochi da casinò in particolar modo nella roulette. Tecnica lenta nel suo sviluppo, risulta essere una scelta conveniente se si desidera effettuare giocate non molto dispendiose. Il giocatore dovrà effettuare le proprie puntate seguendo la sequenza crescente di numeri; se perderà una mano, la puntata successiva dovrà essere effettuata sommando il valore puntato al numero precedente. Quando si vince una mano, si torna indietro al valore della puntata precedente.

Sistema Fibonacci

Vediamo un esempio passaggio per passaggio:

  1. La sequenza progredisce nella seguente maniera 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, 233, 377, 610 e così via
  2. Seguendo la sequenza Fibonacci, se ad esempio la prima puntata è 5, in caso il giocatore perda la scommessa, la successiva puntata sarà 8 (5 più 3)
  3. Se la seconda puntata è nuovamente perdente, il giocatore punterà 13 (8 più 5), e così via
  4. Se il giocatore puntando 13 vince, allora dovrà tornare due numeri indietro e puntare 5
  5. La sequenza può essere interrotta quando si vuole, a parità di scommesse perse e vinte il giocatore otterrà un profitto
Pro
  • È un tipo di strategia che favorisce le vincite sicure sul lungo termine
  • Avanzando con puntate di valore basso, non si mette subito a repentaglio il proprio budget
Contro
  • Bisogna valutare con attenzione il proprio budget, una serie di puntate perse può far crescere l’importo da scommettere rapidamente
  • Viene scelta per giocate su combinazioni base come: rosso e nero, pari e dispari, alti e bassi

È un sistema di calcolo abbastanza semplice da controllare, che permette una sana gestione del proprio budget. Sfruttando questo modello matematico, il giocatore ha maggiori possibilità di ridurre in percentuale il vantaggio della casa e, se usato con parsimonia, di poter chiudere un discreto numero di giocate positive alla roulette.

Strategie non progressive

Per i giocatori appassionati di roulette, che non si accontentano delle lunghe e spesso noiose strategie progressive, esiste un altro metodo di affrontare la sfida al tavolo da gioco. Diametralmente opposte, come suggerisce anche il nome, sono da considerarsi le strategie non progressive: se nelle precedenti strategie il valore della puntata influenza le scelte di gioco successive, nelle serie non progressive entra in campo la legge dei grandi numeri e la logica delle sequenze dei numeri ritardatari. Più un numero ritarderà ad uscire, più corrisponderà una maggiore probabilità che esca.

Strategia James Bond

Questa strategia deve il proprio nome al personaggio dei romanzi di Ian Fleming: proprio lui fu infatti l’ideatore di questa tecnica, che permette di giocare una puntata fissa con una buona percentuale di probabilità che questa sia vincente. Per attuarla, il giocatore deve impiegare 200€ del proprio budget in una singola giocata.

Vediamo un esempio passaggio per passaggio:

  1. Andranno investiti 140€ sui numeri alti, dal 19 al 36
  2. 50€ sui numeri dal 13 al 18
  3. 10€ sullo 0 per “assicurazione”

Questa metodologia non garantisce una vincita certa, ma permette di coprire molti numeri con una puntata in grado di coprire le perdite. Se usciranno numeri compresi dall’1 al 12 saranno tutti perdenti, mentre le altre puntate permetteranno invece di trarre del profitto variabile. Se uscirà un numero tra 19 e 36 il giocatore avrà guadagnato 80€, con un numero compreso tra il 13 ed il 18, il giocatore avrà guadagnato 100€, mentre se uscirà lo 0 il profitto del giocatore corrisponderà a 160€.

Strategia Biased Wheels

Più che una vera e propria strategia numerica o una tecnica legata alla matematica o alla casistica dei grandi numeri, la Biased Wheels punta l’attenzione del giocatore su di un possibile difetto fisico della roulette stessa. La roulette è un prodotto realizzato in legno con parti incollate di metallo che gira su di un meccanismo: l’usura che subisce nel corso del tempo può portare la nascita di piccoli difetti, più o meno evidenti, che modificheranno l’andamento corretto della ruota dalla roulette. In questi casi la pallina avrà maggiori possibilità di terminare la propria corsa con una frequenza maggiore in determinate aree numeriche. Questo malfunzionamento può tradursi in un vantaggio per chi, con occhio attento, riesce a riconoscere questo difetto.

Altri consigli utili per cercare di vincere alla roulette

Le strategie appena illustrate sono degli efficaci stratagemmi di gioco che permettono di ottimizzare al meglio le puntate e di avere un maggiore controllo del proprio portafoglio. Attraverso queste tecniche, ad altri trucchi e all’esperienza di gioco, ogni giocatore può sfruttare l’esigua percentuale della casa a proprio favore. Vediamo qualche altro consiglio che può tornare utile quando si gioca alla roulette:

  1. Consiglio №1 Il primo in assoluto è quello di giocare, quando possibile, alla roulette Europea o Francese e non a quella Americana: come abbiamo potuto infatti vedere, avendo quest’ultima un layout a doppio zero, porta un vantaggio per la casa che si traduce nel 5,26%, contro il 2,7% della versione Europea e Francese.
  2. Consiglio №2 Gioca in casinò che possiedono una regolare licenza riconosciuta per il gioco d’azzardo. Che tu stia scegliendo tra un casinò terrestre oppure uno online, assicurati che questo abbia una licenza valida per il tuo paese prima di aprire un conto giocatore e depositare dei soldi.
  3. Consiglio №3 Prima di sederti ad un tavolo da gioco, decidi il tuo budget massimo con cui giocare. In questi casi può tornare molto utile una delle strategie di cui abbiamo parlato; il sistema di Fibonacci, ad esempio, ti permette di stabilire subito il tuo limite per giocare oltre a permetterti di calcolare il potenziale profitto.
  4. Consiglio №4 Fai qualche giro di prova giocando online gratuitamente. Fare un po’ di pratica ti aiuterà a gestire meglio il tuo budget, anche se solo virtuale. In più avrai la possibilità di mettere in pratica alcune delle strategie di cui abbiamo parlato, cercano di capire quale sia la più consona con il tuo stile di gioco.
  5. Consiglio №5 Le prima volte che giocherai con dei soldi veri prova a puntare sui numeri esterni; se vincerai qualche giro otterrai dei profitti più modesti, ma sarai sicuro di non finire in perdita velocemente. Affinata la tecnica potrai iniziare a scegliere puntate più articolate e rischiose.

Conclusione

Le strategie da noi elencate sono tra le più famose e riconosciute dai giocatori di roulette di tutto il mondo. Se non ti sei mai avvicinato al mondo del casinò, grazie a queste tecniche avrai la possibilità di apprendere i primi rudimenti per non partire impreparato in questa avventura. Seguendo questi procedimenti avrai modo di scoprire pian piano il tuo stile di gioco ideale e trovare il tuo metodo personale affinando una delle strategie appena apprese. Come abbiamo detto, la roulette non è solamente un gioco dettato dal caso: studiare un proprio sistema organizzato cercando di ottimizzare a proprio favore le possibilità offerte dal tavolo può sicuramente portare a dei reali profitti e ad una maggiore coscienza durante il gioco, oltre che a del sano divertimento.